La Carta di Roma nel 2021

Dialoghi, meeting e talks online> con città, esperti, artisti, professionisti, società civili e istituzioni

Le orchestre della trasformazione è un progetto che unisce l’immaginazione artistica contemporanea a nuove strategie di azione per il raggiungimento degli obiettivi SDG dell’Agenda 2030 sul medio termine. Il tema della violenza di genere, l’azione per la crisi climatica e la vita sottomarina, ed il superamento delle disuguaglianze sociali sono al centro di questa edizione per la città di Roma.

Iniziato in occasione del lancio della Carta di Roma, e commissionato dall’Azienda Speciale Palaexpo, il progetto Le orchestre della trasformazione invita tre tre posizioni artistiche e curatoriali internazionali come Cooking Sections, Jasmeen Patheja e Johanne Affricot (GRIOT) a ripensare le modalità artistiche di intervento nella sfera pubblica per implementare percorsi di cambiamento e promuovere immaginari alternativi. Anche a fronte dell’attuale situazione pandemica, il team de Le Orchestre, in dialogo con le figure coinvolte, ha sviluppato un diverso metodo di presentazione artistica multiforme, che prevede la costituzione di collaborazioni con attori locali e internazionali, lo sviluppo di campagne social e di palinsesti di podcast dal forte impatto mediatico e rivolte ad un pubblico più ampio.

A partire da ricerche e progetti in corso, ogni artista ha scelto di lavorare su un diverso SDG, per implementare nuove forme di sensibilizzazione e generare nuovi percorsi di apprendimento su tematiche urgenti. L’artista indiana Jasmeen Patheja (SDG 5: Uguaglianza di genere) in collaborazione con associazioni femministe e LGTBQI+, sviluppa una campagna di podcast per riflettere sul tema della violenza di genere e il ruolo del linguaggio nelle discriminazioni di genere. Il duo inglese Cooking Sections (SDG 2: Realizzare la sicurezza alimentare e una migliore nutrizione; SDG 13: Agire per il clima; SDG 14: La vita sott’acqua) conduce una campagna per i social media per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’impatto negativo dell’allevamento del salmone sull’ecosistema marittimo globale. Infine la culture curator Johanne Affricot lavorerà ad un palinsesto artistico per la città di Roma connesso al dibattito internazionale, plurale, con attenzione alle afrodiscendenze (SDG 10: Ridurre le disuguaglianze).

3 workshops online > uno per ogni artista di Orchestras e per ogni rappresentante delle città coinvolte

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Il progetto artistico Orchestre della Trasformazionenuovi immaginari artistici per l’Agenda 2030 , offre l’opportunità di immaginare nuove sostenibilità ambientali per le città UCLG attraverso l’arte con  il duo artistico Cooking Sections (Daniel Fernández Pascual & Alon Schwabe).

Le sessioni sono organizzate da Azienda Speciale Palaexpo e UCLG Culture Committee.

 

Martedì 15 Giugno 14.00 – 15.00

COME PUÒ’ UNA CITTA’ DIVENTARE CLIMAVORE?

Open session a cura di Cooking Sections / Orchestre della Trasformazione

Una sessione aperta – rivolta in particolare a tutte le città, governi locali ed istituzioni interessati – a conoscere/approfondire il progetto Climavore e la campagna portata avanti dai Cooking Sections e a diventare più consapevoli della relazione esistente tra la produzione di cibo e l’emergenza climatica.

Il 30 Giugno seguirà un vero e proprio workshop, una sessione pratica riservata a quegli attori che decideranno di sviluppare attività e scenari concreti.

Questa sessione si terrà esclusivamente su ZOOM – per registrarsi scrivere a: info@2020romecharter.org specificando il proprio ruolo e la propria organizzazione.

La sessione si terrà in inglese, sarà disponibile la traduzione in simultanea in italiano.

 

 

Mercoledì 30 Giugno 14.00 – 18.00

COME PUÒ’ UNA CITTA’ DIVENTARE CLIMAVORE?

Workshop a cura di Cooking Sections / Orchestre della Trasformazione

Una sessione pratica dedicata esclusivamente al gruppo di attori che vogliono esplorare le forme di alimentazione che possono affrontare l’emergenza climatica su scala urbana. Il workshop CLIMAVORE presenterà, svilupperà e discuterà una serie di casi studio, approcci e processi per immaginare come città e istituzioni possono diventare CLIMAVORE.

Si prega di ricordare che solo i partecipanti della sessione del 15 Giugno potranno partecipare al workshop online. Il video della sessione sarà pubblicato su questo sito nelle settimane seguenti.

PRECEDENTI APPUNTAMENTI

20 APRIL 2021 – #CITIESARELISTENING. Aggiornare la cultura nello sviluppo sostenibile: il momento è ora

Organizzato da UCLG con i membri di Agenda 2030

 

28 MAGGIO 2021 – LA CARTA DI ROMA: UN ANNO DOPO. Una conversazione informale e a più voci

Organizzato da Azienda Speciale Palaexpo e UCLG Culture Committee e con il contributo di Villa Massimo – Roma / Liminal project

 

The Rome Charter | One Year After

 

Single Speeches – Day 1

Sessions