ABOUT

LA CARTA DI ROMA 2020 è un’iniziativa guidata da Roma Capitale e dalla Commissione Cultura UCLG. Essa mira a promuovere il diritto di partecipare alla vita culturale come condizione per una società migliore.
Il percorso è iniziato nel 2019 e ha coinvolto più di 20 città, 15 reti e 50 interlocutori internazionali.

Riteniamo ora importante e urgente creare insieme un nuovo futuro nei luoghi che oggi rappresentano una sfida oltre che un’opportunità: le nostre città e comunità.

L’esito di questa iniziativa è la Carta di Roma 2020: leggi qui

In questa timeline è possibile leggere i passaggi che hanno portato alla sua creazione.

Crediti

LA CARTA DI ROMA 2020 è un’iniziativa sviluppata da Roma Capitale e la Commissione Cultura di UCLG.
Comitato di redazione: Luca Bergamo, Eleonora Guadagno, Marta Llobet, François Matarasso, Jordi Pascual, Carla Schiavone, Vincenzo Vastola, Sarah Vieux.

Conversazioni iniziali con: Korkor Amarteifio, Tere Badia, Jordi Baltà Portolés, Ivana Baukart, Eric Corijn, Catherine Cullen, Francisco d’Almeida, Cristina da Milano, Yvonne M. Donders, Fernando Ferroni, Enrico Giovannini, Beatriz García, Mercedes Giovinazzo, Enrique Glockner, Daniel Granados, Antoine Guibert, Nora Halpern, Lucina Jiménez, Sakina Khan, Tita Larasati, Andrea Malquin, Robert Manchin, Valeria Marcolin, Magnus Metz, Zayd Minty, Inti Muñoz, Jaume Muñoz, Patricia Navarra, Josh Nyapimbi, Edgar Pieterse, Navin Piplani, Shi Qi, Mieke Renders, Clarisa Ruiz Correal, David Sagita, Thierry Sanzhie Bokally, Salvatore Settis, Anupama Sekhar, Gyonggu Shin, Lisa Sidambe, José Alfonso Suárez del Real y Aguilera, Khalid Tamer, Monserrath Tello e Fiona Winders.

Le città, le amministrazioni locali e le loro associazioni: Città del Messico, Buenos Aires, Lisbona, Barcellona, Bilbao, Bogota, Izmir, Malmö, Washington D.C., Xi’an, Baie–Mahault, la Diputació di Barcellona, Córdoba, Dublino, Gwangju, Leeds, Makati, Maputo, Montréal, San Paolo, Swansea, la Cabildo de Tenerife e Vancouver.

La partecipazione di: l’iniziativa delle Capitali Africane per la Cultura, Americans for the Arts, UCLG Africa, UCLG MEWA, la Fondazione Asia–Europa, ASVIS, Culture Action Europe, INTACH – Indian National Trust for Art and Cultural Heritage, il Teatro Nazionale di Accra, Nhimbe Global Affairs Observatory, SDG Festival, UNESCO…

Con il coinvolgimento e nel quadro guida di riferimento del Segretariato Mondiale e delle altre sezioni di UCLG, e con il supporto operativo del Dipartimento Attività Culturali di Roma Capitale.

Comunicazione, grafica e web: Zètema Progetto Cultura

A tutte e a tutti loro, la più profonda gratitudine per il loro tempo, i loro pensieri, le loro esperienze e la loro cura.